L’approntamento serve a eliminare ogni rischio di infezione, in particolare le infezioni crociate imputabili ai dispositivi medici. Sterilità significa assenza di qualsiasi microrganismo vivente. Affinché un dispositivo medico sottoposto a sterilizzazione possa essere etichettato come «Sterile», la probabilità teorica che sia ancora presente un microrganismo vivente deve essere pari o inferiore a 1 X 106 (vedi SN EN 556-1).
Le fasi che precedono la sterilizzazione (predisinfezione, lavaggio, disinfezione, confezionamento) mirano a ridurre la contaminazione microbica, chimica e particellare nonché a ridurre la presenza di sostanze pirogene.
Chi assicura l’approntamento di dispositivi medici sterili deve disporre degli strumenti necessari quali locali, personale, attrezzature e sistemi d’informazione.
La responsabilità dell’esecuzione del processo di approntamento è definita e stabilita per scritto (piano d’igiene). Il responsabile possiede esperienza, è qualificato per la sterilizzazione e deve sistematicamente seguire corsi di perfezionamento.
Il flusso degli strumenti a terapia ultimata deve essere definito in modo chiaro, rigoroso e univoco!

STERILIZZAZIONE PRESSO LO STUDIO MB

La corretta e sicura sterilizzazione dello strumentario odontoiatrico é un requisito fondamentale per la sicurezza dei nostri pazienti. Solamente tramite una procedura codificata e standardizzata, é possibile garantire l’eliminazione dalle sue superfici di ogni forma microbica vivente, virus, spore, funghi.
Il procedimento che porta alla sterilizzazione, deve essere effettuato su ogni presidio, oggetto o strumento che deve entrare in contatto con cute, mucosa e/o cavità del paziente, sia in fase diagnostica, sia in fase operativa.
Presso la nostra struttura viene dedicata grande attenzione al corretto processo di sterilizzazione dello strumentario. Lo strumentario utilizzato segue un ciclo rigido con più controlli che garantiscono la completa sterilità.

DISINFEZIONE

PULIZIA E PREPARAZIONE

STERILIZZAZIONE

TRACCIABILITA' DELLO STRUMENTARIO

Per garantire ai nostri pazienti la sterilizzazione dello strumentario utilizzato, lo Studio MB utilizza un innovativo software (iSteric) di gestione dell’intero procedimento. Oltre al nastro rilevatore di sterilità presente su ciascuna busta, viene apposta una etichetta dettagliata con codice a barre. Il numero progressivo di lotto permette al paziente di sapere esattamente quando un determinato set di strumenti utilizzato nella sua bocca è stato deterso, lavato e sterilizzato. Questo nel momento della consultazione, oppure a distanza di tempo in quanto tutti i dati sono inseriti all’interno del database.