Contattateci per eseguire il vostro piercing in totale sicurezza presso lo Studio Medico Dentistico MB di Lugano.

I piercing sono dei gioielli applicati al corpo mediante dei fori superficiali. L’esempio più semplice di piercing è l’orecchino. Negli anni la moda di inserire gioielli in altre parti del corpo è aumentata e le possibilità di personalizzazione del proprio corpo con questi gioielli è pressoché infinita. Purtroppo però – soprattutto a causa della presenza di piercer con mancanza di professionalità, formazione, igiene – le complicazioni e i lavori mal eseguiti sono sempre più frequenti.

Presso lo Studio Medico Dentistico MB i piercing vengono effettuati dal dr. Maurizio Boisco, medico dentista specialista in chirurgia orale. La sua formazione universitaria è già di per se garanzia di conoscenza dell’anatomia, esperienza di gestione delle ferite e delle eventuali complicanze (soprattutto vascolari). Lo strumentario chirurgico utilizzato per i piercing segue il rigido protocollo di sterilizzazione del nostro studio, garantendo la piena sicurezza di sterilità. I piercing inoltre vengono eseguiti nelle nostre aree operative, anch’esse sottoposte dopo ogni pazienti al rigido protocollo di disinfezione delle superfici e dell’ambiente.

Per i piercing in aree più delicate o dolorose, siamo inoltre in grado di offrire l’anestesia locale con vasocostrittore che fornisce tre vantaggi: riduzione del sanguinamento per vasocostrizione; inserimento del piercing senza il minimo dolore, esecuzione lenta e perfetto controllo del posizione con eventuale immediata correzione senza dolore.

Il costo dei piercing varia dai 100.- ai 250.- a seconda della zona, del numero, della presenza di anestesia locale.

 

Piercing alle labbra

piercing_lip_singlepiercng-lip-double

Per le labbra esistono molti tipi di piercing che si possono fare. Possono essere piercing singoli oppure doppi o quadruli; questi ultimi due tipi creano effetti estetici molto particolari. 

Molto spesso i piercing alle labbra sono di dimensione 14G o 16G e di forma labret (perno con retro piatto e brillantino esterno realizzati con metalli di alta qualità e con lunghezze dai 6mm ai 10mm circa.

La guarigione avviene tra le 6 e le 12 settimane. A guarigione avvenuta sarà possible misurare esattamente la dimensione del foro passante ed ordinare il labret delle lunghezza ideale in base allo spessore dei tessuti molli del paziente.

E’ importante che il labret sia posizionate lontano dalla giunzione smalto-gengiva in modo da ridurre al minimo il rischio di recessioni gengivali. Un posizionamento scorretto di piercing con stop interno in  metallo potrebbe portare infatti danni gengivali come recessioni o schisi.

Piercing alla lingua

Il piercing alla lingua è sicuramente il più delicato dal punto di vista delle possibile complicanze . La lingua infatti è fortemente vascolarizzata con arterie e vene anche di diametro importante. E’ importante quindi conoscere perfettamente l’anatomia linguale per prevenirle.

Il frenulo della lingua inoltre, molto spesso ostacola il corretto inserimento del piercing ed aumenta il rischio di avere infezioni e reazioni avverse. In caso di frenuli particolarmente corti e che impediscono il corretto posizionamento del piercing, è indicato procedere prima con una frenulectomia e solo a guarigione avvenuta inserire il piercing. L’inserimento del piercing nella stessa seduta è sconsigliato (tranne in casi ideali) in quanto la presenza del piercing potrebbe compromettere la corretta guarigione del frenulo.

Il materiale ideale per il piercing alla lingua è metallo di alta qualità. Le palline invece dovrebbero essere in materiale plastico in quanto materiali duri potrebbero portare a frattura accidentale dei denti o recessioni gengivali sugli incisivi. Le palline di grosse dimensioni e in metallo dovrebbe guindi essere evitate. 

La dimennsione tipica del piercing alla lingua è 12G o 16G con lunghezza iniziale di circ a18-20 mm per compensare il gonfiore. A guarigione avvenuta la dimensione può essere ridotta fino a 12-14mm per ridurre il discomfort (asta troppo lunga) e il conseguente rischio di danni dentali.

Piercing al naso e al setto

Indossare un piercing al naso è un ottimo modo per aggiungere qualcosa al tuo stile; è alla moda ma discreto, il tipo perfetto di piercing sobrio in un ambiente aziendale.

Il gioiello di avviamento più comune utilizzato per i piercing alla narice è un perno a punta arrotondata realizzato con metalli di alta qualità. Vengono spesso utilizzati anche anelli o cerchi aperti o chiusi. L’importante è assicurarsi che il gioiello sia abbastanza grande da contenere il gonfiore e abbastanza leggero da non creare acerazioni per il peso.

La dimensione standard per un piercing al naso è 18G o 20G. Anelli troppo piccoli aumentano il rischio di rigetto, lacerazione e migrazione.

L’inserimento del piercing al naso normalmente non produce un gonfiore post-intervento e la guarigione è piuttosto rapida. 

Piercing al sopracciglio

Il piercing al sopracciglio è molto diffuso sia nel sesso femminile che maschile. Il miglior gioiello da utilizzare per un piercing iniziale al sopracciglio è un bilanciere curvo di calibro 16G. Non usare mai gioielli più piccoli di quelli raccomandati poiché aumentano il rischio di rigetto dei gioielli e danni alla pelle.

La lunghezza del bilanciere varierà a seconda di quanto è spesso il sopracciglio; la lunghezza standard è 5/16 “, ma sono comunemente usati anche bilancieri da 3/8” e 7/16 “.

Essendo una zona particolarmente soggetta ai traumi o contatti accidentali, per questo tipo di piercing è particolamente indicato anche l’utilizzo di materiali morbidi biocompatibili come Bioflex o PTFE.

Piercing all'orecchio

Il piercing all’orecchio è il più comune e diffuso piercing a livello mondiale. Il punto classico del piercing è il lobo e viene molto spesso effettuato già in giovanissima età. 

Per i piercing all’orecchio i materiali idali sono i metalli di alta qualità con diametri sottili: generalmente vengono utilizzati delle dimensioni di 16G o 18G.

E’ importante mantenere il piercing perfettamente pulito per ridurre la minimo il rischi di infezione. La guarigione ha una durata molto variabile e a seconda della zona e può impiegare anche 6-12 mesi per avvenire completamente. 

Tabelle misure dei piercing

icon